San Silvestro Night

La parola d’ordine per questa notte di fine anno è sobrietà!
E se è vero che la notte di San Silvestro è concesso trasgredire perché il vecchio anno dovrebbe portarsi con se’ tutto quanto fino a quel momento accaduto, beh, di certo non ci è permesso scordarci di essere eleganti.
E se per quest’anno osassimo sfoggiare un look davvero inaspettato e inusuale?
Se sostituissimo (finalmente) il tanto abusato look “woman in red” e ci concedessimo il rosso solo per ciò che davvero non tutti possono vedere?
Se lasciassimo nell’armadio paillettes, strass e lustrini relegandoli solo a qualche dettaglio? Che ne dite di uno smoking e di un bel papillon omaggiando un’indimenticabile Marlene Dietrich?
O se sorprendessimo davvero con una camicia bianca dal taglio maschile, asciutta e ben costruita accompagnata magari da gioielli per i quali eventualmente è consesso esagerare?
Oppure un bell’abito nero, sobrio, asciutto, privo di eccessi con una scollatura profonda magari di pizzo, ma solo e rigorosamente sulla schiena?

image

image

image

image

Beh, se siamo riuscite a mantenere i buoni propositi di sobrietà ed eleganza risultando quindi minimali e rigorose, allora un tocco di rossetto acceso può renderci davvero glamour e sofisticate.

image

La moda è la mia passione da sempre. Seguirla, mi ha portato a diventare una fashion designer. Mi occupo di immagine e stile ogni giorno, accompagnando giovani talenti a trovare la giusta strada per prendersi cura della propria creatività. GlitMagazine vuole dare voce a tutti loro.

Be first to comment