Accademia Italiana “Celebrate!”

image

Compie 30 anni l’Accademia Italiana, istituto internazionale di Moda, Design e Fotografia e festeggia in gran stile con la consueta sfilata di fine anno accademico organizzata lo scorso 17 aprile al Teatro Obihall di Firenze.
I pezzi unici realizzati dagli studenti hanno sfilato di fronte ad una platea di oltre 2mila invitati, il tutto all’insegna dell’etica: copertoni di auto riadattati e lavorati come pelle con eleganti finiture selleria, carte di riso che simulano ruvide organze, tela da pittura per abiti dipinti a mano.
Inoltre, dalla collaborazione con Koplan, azienda di Rieti leader auropea specializzzata nella produzione di tessuti tecnici e tessuti “per il lavoro” è nata poi una mini collezione che ha sfilato in occasione dell’evento e che ha visto divise tipiche de mondo dei vigili, dei pompieri, degli operatori ecologici, reinterpretati e resi di tendenza attraverso giochi di stile.
Un progetto al quale si aggiunge anche quello di AifA, Accademia italiana for Africa che ha presentato una serie di capi realizzati dagli studenti e realizzati da donne africane e che verranno prossimamente venduti nei punti vendita Rinascente in Milano e Firenze.
Infine si è tenuta in concomitanza del fashon show, la cerimoia di consegna dei premi “Piramidi d’Eccellenza” attribuiti a Renato Balestra e Patrizia Pepe per la moda, a Ernesto Gismondi ingegnere e presidente di Artemide per la sezione design e a Maurizio Galimberti per la fotografia.

Photo on web

La moda è la mia passione da sempre. Seguirla, mi ha portato a diventare una fashion designer. Mi occupo di immagine e stile ogni giorno, accompagnando giovani talenti a trovare la giusta strada per prendersi cura della propria creatività. GlitMagazine vuole dare voce a tutti loro.

Be first to comment