Stile senza tempo. La camicia bianca

Peter Lindberg

Sinonimo di sicurezza.
Una tela bianca che non ha timore di essere interpretata.
Essenza trasformista della personalità di chi la indossa.
Elemento primo di infinite possibilità di styling.

La camicia bianca è tutto questo e molto altro. Must-have del guardaroba, paracadute per qualsiasi occasione.
Portata con orgoglio rivoluzionario dalla regina dello stile Mademoiselle Coco Chanel nel lontano 1913, si è imposta con rigorosa fermezza quale sinonimo di eleganza fuori dal tempo.
Tra le proposte che ne hanno fatto la storia e decretato il successo, impossibile dimenticare la versione in candida organza del maestro couturier Christian Dior.
Le inimitabili interpretazioni delle dive degli anni ’40: da Marlene Dietrich con il suo smoking da sera ad Ava Gardner nel film ” L’ incantesimo”, passando per Lauren Bacall in “Key Largo”.

image

Le maniche arrotolate ai gomiti ed il colletto alzato ne celebrano il successo meritato grazie al portamento fiero ed elegante di Audrey Hepburn in ” Vacanze Romane” nel 1953.
Passando per il divertimento sensuale delle pin-up anni ’50 che rendono le signorine iper-femminili e provocanti si giunge all’ossessione del taglio sobrio e maschile degli anni ’70 e dell’iconica Patty Smith.
Esprime all’ ennesima potenza tutto il suo carattere e la sua personalità grazie alle sperimentazioninarchitettoniche del maestro Gianfranco Ferrè: costruzioni teatrali e scenografiche a metà strada tra moda ed opera d’arte in senso stretto.
Innalzata a bandiera del minimalismo anni ’90.

image

Dalle creazioni concettuali di Martin Margiela alle sperimentazioni oversize di Junya Watanabe, dal rigore essenziale di Calvin Klein al femminile contemporaneo di Donna Karan.
Da 100 anni e più è ufficialmente eletta a simbolo di eleganza al di là del tempo e delle mode.
Perché la camicia bianca altro non è, che se stessa.

image

image

Photo on web

La moda è la mia passione da sempre. Seguirla, mi ha portato a diventare una fashion designer. Mi occupo di immagine e stile ogni giorno, accompagnando giovani talenti a trovare la giusta strada per prendersi cura della propria creatività. GlitMagazine vuole dare voce a tutti loro.

Be first to comment