New York Fashion Week P/E 2015

image

Per la prossima Primavera Estate Christopher Siriano si ispira agli effetti delle trasparenze delle installazioni di vetro dell’artista australiano Sergio Redegalli.
Tagli laser e lavorazioni tridimensionali arricchiscono tessuti preziosi e texturizzati.
Una palette colori assolutamente ghiacciata che vira dal bianco ottico al grigio polvere,al verde acquamarina al blu navy.

image

image

image

Ancora l’Australia protagonista, questa volta per la nazionalità del giovane designer con base negli Stati Uniti, Dion Lee, che si lascia influenzare nel suo percorso creativo dall’artista Jeffrey Smart.
Una donna, quella da lui proposta, che bene si intona ad uno scenario metropolitano post-apocalittico.
Tessuti che sembrano metallo lavorato, asimmetrie ben ponderate e stampe molto street giocano su una cartella colori che va dal blu Klein, al bianco, all’arancio fino al giallo lime.
Un look moderno, per nulla scontato dove le sperimentazioni sartoriali di tagli e riprese trasformano un minimal – sartoriale in proposte interessanti.

image

image

image

Una collezione, quella proposta dal giovane amato dalla First Lady Michelle Obama che non lascia spazio a dubbi, già a partire dal titolo: “Bellezza”.
Una musa invisibile si cela dietro la sua produzione ed è la meravigliosa attrice Charlotte Ralmpling, donna sofisticata e raffinata come poche altre al mondo.
un look minimal non solo nei volumi ma anche nei toni di colore proposti: bianco, verde salvia e navy.
Proposte che mixano in modo sapiente ed equilibrato pezzi street, quasi sportswear ad un’allure raffinata di cui tanto la moda di oggi sente necessità.

image

image

image

Photo on web

La moda è la mia passione da sempre. Seguirla, mi ha portato a diventare una fashion designer. Mi occupo di immagine e stile ogni giorno, accompagnando giovani talenti a trovare la giusta strada per prendersi cura della propria creatività. GlitMagazine vuole dare voce a tutti loro.

Be first to comment