La Fondazione Cartier compie 30 anni

image

Il 20 ottobre del 1984 nasceva a Parigi la Fondazione Cartier, una iniziativa all’avanguardia a tutela dell’arte contemporanea.
All’interno di un futuristico palazzo in vetro e acciaio, progetto dell’archi-star Jean Nuovel, la fondazione è diventata nel corso di questi 30 anni una straordinaria opportunità di visibilità per talenti e artisti di tutto il mondo.
In occasione dell’Anniversario, la fondazione invita gli artisti più emblematici della sua storia a celebrare la creatività e l’innovazione che da sempre la caratterizzano attraverso una serie di eventi e di mostre in continua metamorfosi.
Per l’installazione Mémoires Vives protagonista indiscusso sarà Issey Miyake che, in collaborazione con Artemide, ha dato vita ad una spettacolare istallazione luminosa che si sviluppa nel giardino della fondazione: lampade che ridisegnano lo spazio mettendo in scena una piéce sofisticata e innovativa.
L’iniziativa “In-Yssey” rimarrà in mostra fino al prossimo 31 agosto, mentre l’intera iniziativa Mémoires Vives continuerà fino al prossimo 21 settembre presso la Fondazione Cartier per l’Arte Contemporanea in Boulevard Raspai 261, a Parigi.

La moda è la mia passione da sempre. Seguirla, mi ha portato a diventare una fashion designer. Mi occupo di immagine e stile ogni giorno, accompagnando giovani talenti a trovare la giusta strada per prendersi cura della propria creatività. GlitMagazine vuole dare voce a tutti loro.

Be first to comment