Hand Artist Fabrica

image

Un laboratorio d’arte e di alto artigianato, nato dal desiderio creativo di Mauro Mori, designer e artista, sta cercando i suoi protagonisti.
Un progetto ambizioso ad alto contenuto culturale e umano, quello che è stato presentato lo scorso 10 giugno a Milano e che avrà, si spera sinceramente, durata illimitata nel tempo.
Poesia, coraggio e voglia di esprimere se stessi attraverso la propria manualità sono gli elementi che fanno da cornice al progetto.
Hand, associazione libera ed indipendente e senza scopo di lucro, intende coltivare con passione e dedizione una coraggiosa ambizione.
L’ obiettivo principale è quello di “dare una mano” (Hand) a tutti coloro che a causa di disagi fisici o sociali non si trovano nelle condizioni di poter esprimere il proprio saper-fare.
Ciechi, sordomuti, portatori di handicap ma anche persone in comunità nel tentativo di superare tossicodipendenze e tutti coloro che, in condizioni di disagio economico, non hanno la possibilità di esprimere il proprio talento manuale, saranno chiamati a diventare i protagonisti attivi, gli “attori” di questa fucina vivente.
Un laboratorio vivace e produttivo, uno spazio di ricerca artistica, ma anche culturale e sociale. Un luogo in cui far convergere la propria creatività e rendere l’altro partecipe. Nessuno ad oggi può sapere quali saranno i frutti di questo ambizioso e sincero tentativo di interscambio.
Certo è che il mondo ha bisogno di creatività e inventiva, di passione e desideri da realizzare. Dietro alle lodevoli intenzioni di conservare arti e mestieri e valorizzare un patrimonio culturale e umano che stiamo perdendo, si nasconde anche l’ancor più importante ambizione di dare continuità alle capacità manuali dell’essere umano.
Il workshop gratuito avrà inizio a partire dal prossimo mese di settembre e prevederà un impegno quotidiano. Gli artisti che frequenteranno il corso creeranno oggetti per l’habitare, complementi di arredo e accessori per la casa, rigorosamente a mano che verranno presentati alla prossima edizione del Salone del Mobile 2015.

mmhand.com

La moda è la mia passione da sempre. Seguirla, mi ha portato a diventare una fashion designer. Mi occupo di immagine e stile ogni giorno, accompagnando giovani talenti a trovare la giusta strada per prendersi cura della propria creatività. GlitMagazine vuole dare voce a tutti loro.

Be first to comment