Adrian Paci al Pac

the column 2013 Adrian Paci

 

Inaugurata a Milano il 5 ottobre 2013 da AMACI Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiana, di cui il Padiglione milanese è socio fondatore, la mostra dedicata ad Adrian Paci è assolutamente da vedere. La retrospettiva, dal titolo Adrian Paci, Vite in transito, presenta una selezione di opere realizzate a partire dagli anni Novanta fino all’ultimo suggestivo e intenso capolavoro: The Column del 2013. Diversi i linguaggi esplorati dall’artista, dalla pittura, alla fotografia, al più congeniale mezzo video. Proprio qui Paci dà il meglio di sé e della sua storia artistica trasformando sequenze all’apparenza banali, oggetto dei video amatoriali di tutti noi (un matrimonio, persone al lavoro, il proprio figlio…)in opere dalla bellezza sottile e penetrante, commuovente.

Adrian-Paci_006_open

Un gruppo di abitanti di un paesino della Sicilia in fila nella piazza del paese saluta con una stretta di mano l’artista, una donna abbraccia i familiari prima di sposarsi, un gruppo di operai cinesi scolpisce una colonna di marmo su una nave in viaggio sull’oceano. Tutto raccontato con ritmo perfetto, con la luce migliore che si possa immaginare, con i giusti tempi, non un secondo di più, non uno di meno.  Cortometraggi poetici e struggenti che coniugano l’impegno sociale con una resa piena di armonia leggera e impalpabile, elementi concreti letti in una chiave visionaria e appassionante. Paci è dotato di una libertà creativa straordinaria che esprime con estremo rigore formale di estetica e di linguaggio. Davvero un grande artista, davvero una bella mostra.

 

 

Sono una storica dell'arte, studio i tessuti antichi, la storia della moda, del costume e del gusto. Insegno da 6 anni queste discipline. Seguo i giovani talenti che nascono, crescono e prendono il volo. GlitMagazine è il luogo dove tutte queste esperienze si uniscono nella mia vera passione, la scrittura.

Be first to comment